Trattamento del dolore niente paura ansia del dentista anestesia superficie Studio Bianconi Dentistico Bolzano

La paura del dolore è la causa più frequente per cui i pazienti temono i trattamenti dentistici e sono restii a farsi visitare, fino ad arrivare a posticipare non solo interventi urgenti, ma anche di lieve entità (non rendendosi conto che rimandare le sedute quasi sempre peggiora la situazione).

La causa è da ricercarsi nel fatto che il dentista opera in zone particolarmente sensibili, utilizza strumenti dall’aspetto poco rassicurante e che i pazienti sono spesso negativamente suggestionati dai racconti di familiari ed amici.

Il primo passo per superare questo blocco è avere fiducia nel proprio dentista e parlargli apertamente delle proprie paure. Allo Studio Bianconi ascoltiamo con attenzione, forniamo tutte le informazioni sui trattamenti contro il dolore e, se richiesto, spieghiamo nel dettaglio le terapie medico-chirurgiche, in modo da aiutare il paziente a razionalizzare le proprie ansie e a comprendere le procedure odontoiatriche. Effettuiamo anche delle sedute introduttive per rassicurare i pazienti più piccoli e permettergli di familiarizzare con il dentista, il personale, gli strumenti odontoiatrici e l’ambiente dove il trattamento avrà luogo.

Prima dei trattamenti che lo richiedono, utilizziamo la soluzione più idonea per annullare il dolore, dalla laser-terapia agli anestetici. Le anestesie compiute presso lo Studio Bianconi sono di tipo superficiale, locale o regionale, poiché interessano sempre zone circoscritte e specifiche. Queste metodiche hanno i loro vantaggi: il paziente non perde coscienza, né presenta sintomi di stanchezza o nausea e può rimettersi al volante o svolgere attività complesse subito dopo l’intervento.

Laser desensibilizzante

In odontoiatria il laser viene impiegato per molti scopi, tra cui la desensibilizzazione. L’ipersensibilità dentinale (detta anche sensibilità dentale) è un disturbo molto diffuso ed è dovuto all’esposizione dello strato di dentina che si verifica principalmente a causa di fenomeni che causano il recesso della gengiva (un errato spazzolamento oppure gengiviti e parodontiti). Sintomi tipici della sensibilità sono fastidio o dolore durante l’assunzione di cibi o bevande particolarmente caldi o freddi. L’irradiazione delle zone interessate con il laser aiuta a ridurne o annullarne gli effetti.

Trattamento del dolore ansia paura del dentista anestesia di superficie spray lidocaina Studio Bianconi dentista BolzanoAnestesia superficiale o topica

Consiste nell’applicare sostanze anestetizzanti (lidocaina) sulla mucosa gengivale, sotto forma di gel o spray. S’impiega generalmente per interventi poco invasivi.

Anestesia intraligamentosa

L’anestesia intraligamentosa viene inoculata direttamente nel legamento parodontale, il tessuto connettivo che lega la radice del dente all’osso. L’effetto è molto circoscritto, si utilizza principalmente per le estrazioni, per la preparazione delle cavità in conservativa e la limatura dei monconi prima della protesizzazione.

Anestesia plessica

La variante plessica viene iniettata vicino alle terminazioni nervose e quindi al dente oggetto dell’intervento. Particolarmente indicata per le arcate superiori e le zone anteriori dove l’osso è maggiormente poroso e quindi l’anestetico riesce a penetrarle più efficacemente.

Trattamento del dolore ansia paura del dentista anestesia plessica intraligamentosa tronculare Studio Bianconi dentista BolzanoAnestesia tronculare

L’anestesia tronculare prevede la somministrazione di un anestetico (mepivacaina, xilocaina, carbocaina) per infiltrazione in prossimità di un fascio nervoso principale (tronco) in modo da interrompere gli impulsi provenienti da tutte le sue diramazioni. Vista la sua efficicacia, viene spesso impiegata in occasione di interventi nei settori posteriori, come ad esempio l’estrazione dei denti del giudizio.